DIRETTRICE

1-ok

INES TESTONI

Ines Testoni è psicologa, filosofa, psicoterapeuta, psicodrammatista e allieva del Maestro Emanuele Severino.

Curriculum Vitae  Ines Testoni 06.06.2018

Biografia

Dal 1980 al 1984 partecipa al Corso di Formazione Quadriennale di Direttore di Psicodramma Classico Moreniano presso il “Centro Persona Coppia Gruppi” di Brescia. Nel 1984 consegue il Diploma di specializzazione biennale “Scuola magistrale ortofrenica”, Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Brescia.  Dopo la laurea in Psicologia con Indirizzo Applicativo, conseguita presso l’Università degli Studi di Padova nel 1989, prosegue gli studi per la Specializzazione in “Clinica e Teoria della Terapia Sistemica”, presso il “Centro Gregory Bateson”, Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano. Nel 1995 consegue la laurea in Filosofia presso l’Università degli Studi Ca’ Foscari di Venezia e il successivo perfezionamento in “Antropologia Culturale e Sociale” all’Università degli Studi di Padova nel 1996.

Durante la sua attività ha partecipato attivamente a progetti europei e internazionali: in particolare, è stata Project Director Manager del progetto Europeo Daphne “EMPoWER” per l’elaborazione della violenza intrafamiliare contro la donna che vede un partenariato significativo a livello europeo (Ungheria, Romania, Albania, Portogallo, Austria); è stata componente del Progetto internazionale “Retorno às raízes? Gênero, identidade e integração na imigração brasileira contemporânea na itália”, diretto da Luis Fernando Beneduzi, finanziato da CNPq (Conselho Nacional de Pesquisa – Brasil) volto ad elaborare i problemi di discriminazione delle donne immigrate “di ritorno” dal Brasile; è stata responsabile Scientifico European Project GRUNTVIG, Lifelong Learning Programme, Education and Culture DG, Call 2010 – Supporting Potential Development (Italia, Austria, Ungheria, Portogallo) per donne disoccupate.

Nel 2010 è stata Visiting Professor presso la Universidade De Caxias do Sul (UCS), Progetto: “Trasformazioni della spiritualità veneta nel mondo. Il cambiamento delle rappresentazioni della vita e della morte a contatto con la ʻspiritualità brasilianaʼ in gruppi veneti immigrati”. Mentre nel giugno del 2017 è stata Visiting Professor presso la Semmelweis University di Budapest, Progetto: “Latino and non-Latino parental grieving in facing perinatal death between in  two European countries: Italy and Hungary”.

Ines Testoni è Direttrice del Master in “Death studies & the end of life for the intervention of support and the accompanying – Studi sulla morte e sul morire per l’intervento di sostegno e per l’accompagnamento” endlife.psy.unipd.it (dal 2008). Dal 2012 è professoressa associata e ricercatrice di Psicologia Sociale presso il Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA) – sezione di Psicologia Applicata- dell’Università degli Studi di Padova e titolare dei corsi di “Psicologia delle relazioni di fine-vita, perdita, morte” (Dipartimento FISPPA),  “Psicologia delle relazioni intragruppo e intragruppi e delle relazioni di sistema”, “Fondamenti di Psicologia sociale” del Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi internazionali (DSPGi). Dal 2012 è docente presso la Scuola di Dottorato “Scienze sociali. Interazioni, Comunicazione, Costruzioni Culturali” dell’Università degli Studi di Padova. Nel 2017 è diventata Direttrice del Corso di Alta formazione in “Dirigente Delegato alla Sicurezza Urbana e Contrasto Sociale alle Mafie” dell’Università degli Studi di Padova. Membro della Società italiana di Cure Palliative (SICP) e dell’ European Association of Palliative Care (EACP) è Componente del direttivo del direttivo (Steering Group) del Family Bereavement Network in Europe (FBNE).

Attualmente sta guidando in Italia percorsi di formazione di “death education” per tutti gli ordini di scuola e per i percorsi professionalizzanti nel campo della salute. Si occupa dei rapporti inter-istituzionali funzionali all’educazione alla morte e al morire.

È affiliata a numerosi organismi di ricerca di rilevanza internazionale e Direttrice scientifica di Congressi internazionali sui temi della morte, del morire e della palliazione.

Ambiti di ricerca

Gli ambiti privilegiati di ricerca di Ines Testoni riguardano prevalentemente la psicologia sociale della morte e del morire, in particolare la sua attività scientifica è centrata  sull’elaborazione del lutto attraverso la consulenza e la terapia, la costruzione delle rappresentazioni della morte in vari contesti  di sofferenza e variabili associate.

Si occupa, inoltre, di dilemmi etici e del ruolo della psicologia nella soluzione a problemi inerenti alla morte e al morire.

Ha dato vita a numerosi progetti di Death Education attraverso il ciclo di vita, in diversi contesti formativi e professionali.

Esperta di tecniche psicodrammatiche che utilizza sia nella gestione e risoluzione di problemi sociali sia come strumento per permettere l’elaborazione della perdita.

Ulteriori interessi di ricerca riguardano le differenze di genere e della condizione femminile all’interno della società, in particolare ha articolato i suoi lavori sui fenomeni prostituzionali e sulla violenza di genere.

Infine si occupa di fenomeni mafiosi come espressione del nichilismo sociale e dei rapporti tra la scuola ed altre istituzioni.

Death Education e Death Studies

Il suo lavoro di ricerca intorno alla morte e al morire (Death Studies) si concentra su alcuni temi fondamentali: psicotanatologia, educazione alla morte (Death Education), elaborazione del lutto, con particolare attenzione al lutto anticipatorio, e trattamento del dolore.

Svolge ricerche riguardanti la costruzione sociale della rappresentazione della morte in funzione del nichilismo su cui si incentrano i comportamenti umani violenti contro sé stessi e contro gli altri (tossicodipendenza, anoressia e suicidio) e i fattori psicosociali del suicidio; Esperta di consulenza, supporto e terapia per l’elaborazione del lutto e per l’accompagnamento del morente, tenendo in considerazione gli aspetti etici e bioetici.

Ines Testoni possiede competenze su pratiche assistenziali centrate sul paziente come la Dignity Therapy, in particolare unita all’agire fotografico attraverso il supporto della documentazione fotografica.

Ha sviluppato numerosi studi intorno alla tematica della censura della morte e sul tentativo degli esseri umani di evitare gli stimoli che gli ricordano la sua mortalità, in coerenza con gli assunti principali individuati  dalla Terror Management Theory.

Attualmente intende sviluppare l’uso dello psicodramma per l’elaborazione del lutto.

RICONOSCIMENTI

2018 È stata riconosciuta tra le 100 scienziate più autorevoli (www.100esperte.it) dal Centro Genders dell’Università degli Studi di Milano per il Progetto “Cento Donne contro gli stereotipi”. Ambito: Ambito: Psicologia e Neuroscienze. Competenze: Death Education, Dignity Therapy, Photo-Therapy, Self-Determination, Terror Management Theory (100esperte.it/search?id=368).

2017   “Premio Movimento Hospice Marche 2017”, Festival Fino alla fine, organizzato dalla Fondazione l’Anello della Vita onlus e dal Movimento Hospice Marche, con il patrocinio del Comune di San Severino Marche, 13 ottobre, Teatro Italia, San Severino Marche (MC).

2016  I classificata nel concorso “Copertine di Studio – L’Altra Bellezza: La creatività come nuovo capitale” con l’opera: “Il volo di Icaro”, 12 maggio, Aula Emiciclo dell’Orto Botanico – Padova.Ines Testoni 06.06.2018

2014  “Premio alla Cultura” e riconoscimento come Socia Onoraria del Circolo IPLAC (Insieme Per LA Cultura), 27 settembre, Premio Letterario e Fotografico Internazionale “Vedere Oltre. La spiritualità dinanzi al morire: dal corpo malato alla Salvezza“, Università degli Studi di Padova, Palazzo della Gran Guardia, Piazza dei Signori, Padova.

INTERVISTE

2018 Pamela Boldrin, La morte e l’eterno. Intervista a Ines Testoni
www.lachiavedisophia.com/blog/la-morte-e-leterno-intervista-a-ines-testoni

2017 Rai3, Un nuovo caso Englaro. Intervista a Ines Testoni
endlife.psy.unipd.it/?p=2183

2016 RadioBue, Morte e eutanasia: studiare ciò che è un tabù, video
www.radiobue.it/morte-e-eutanasia-studiare-cio-che-e-un-tabu 

2015 Armando Torno, Radio24 “Musica Maestro”, Intervista al prof. Emanuele Severino e alla prof.ssa Ines Testoni
antemp.com/2015/02/06/intervista-al-prof-emanuele-severino-e-alla-prof-ssa-ines-testoni-dal-programma-musica-maestro

2014 Paolo Darra, Imparare a vedere oltre la morte per amare la vita. Intervista a Emanuele Severino e Ines Testoni www.youtube.com/watch?v=FH0HcHsJ3x4

2014 Livio Partiti, Conversazione con Ines Testoni (tema: il libro di Emanuele Severino e Angelo Scola: Il morire tra ragione e fede, a cura di Ines Testoni e Giulio Goggi)ilpostodelleparole.typepad.com/blog/2014/11/ines-testoni.html

2013 Maria Angela Gelati, Il rumore del lutto: conversazione con Ines Testoni www.ilrumoredellutto.com/conversazione-con-ines-testoni

2010 Giuliana Proietti, Death Studies: conversazione con Ines Testoni
www.psicolinea.it/death-studies-conversazione-con-ines-testoni

VIDEO

Vari interventi di Ines Testoni a congressi e seminari su you-tube:
www.google.it/search?q=ines+testoni&source

Un progetto di Death Education: Aldiquà – Connessi alla vita!
www.youtube.com/watch?v=8ehEKjEVIZ4

OPERE

Libri

Testoni, I. (2015). L’ultima nascita. Psicologia del morire e death education. Torino: Bollati Boringhieri editore. [ISBN 978-88-339-5883-5].

Testoni, I., & Mosso O.C. (2015). Dai gruppi alla comunità. Problemi umani e società inclusiva. Torino: Utet Libreria. [ISBN 8860084350].

Testoni, I. (2008). La frattura originaria. Psicologia della mafia tra nichilismo e omnicrazia. Napoli: Liguori. [ISBN 978-88-207-4155-6].

Testoni, I. (2007). Autopsia filosofica. Il momento giusto per morire tra suicidio razionale ed eternità. Milano: Feltrinelli-Apogeo. [ISBN 88-8503-25818].

Testoni, I., & Zamperini A. (2003). Il mantello di Mefistofele. Psicologia sociale e processi di formazione. Torino: Utet Libreria. [ISBN 88-7750-872-0].

Testoni, I. (2002). Il sacrificio del corpo. Dialogo tra Caterina da Siena e Simone Weil. Genova: Il Melangolo. [ISBN 88-7018-470-6].

Zamperini, A., & Testoni, I. (2002). Psicologia sociale. Torino: Einaudi. [ISBN 88-06-16179-2].

Testoni, I. (2001). Il dio cannibale. Anoressia e culture del corpo in Occidente. Torino: Utet. [ISBN 88-7750-645-8].

Gius, E., Testoni, I., & Zamperini, A. (1998). Psicologia sociale e processi inconsci. Dall’epistemologia psicoanalitica alle conoscenze sociali. Milano: Editrice Universitaria Led. [ISBN 88-7916-104-0].

Testoni, I. (1997). Psicologia del nichilismo. La tossicodipendenza come rimedio. Milano: Franco Angeli. [ISBN 88-464-0222-7].

Testoni, I. (1995). Genitori e insegnanti quasi perfetti. Il rapporto scuola-famiglia dal punto di vista di genitori e insegnanti. Milano: Giuffrè. [ISBN 88-14-05223-9].

Pubblicazioni di rilevanza internazionale

Facco, E., Casiglia, E., Zanette, G., & Testoni, I. (2018). On the way of liberation from suffering and pain: Role of hypnosis in palliative care. Annals of Palliative Medicine, 7(1), 63-74. doi: 10.21037/apm.2017.04.07

Testoni, I., Bisceglie, D., Ronconi, L., Pergher, V., & Facco, E. (2018). Ambivalent trust and ontological representations of death as latent factors of religiosity. Journal Cogent Psychology, 5(1). doi: 10.1080/23311908

Testoni, I., Facco, E., & Perelda, F. (2017). Toward A New Eternalist Paradigm for Afterlife Studies: The Case of the Near-Death Experiences Argument. World Futures73(7), 442-456. doi:10.1080/02604027.2017.1357935

Solomon, S., Testoni, I., & Bianco, S. (2017). Clash of civilizations? Terror Management Theory and the role of the ontological representations of death in contemporary global crisis. TPM Testing Psychometric Methodology in Applied Psychology, 24(3), 379-398. doi: 10.4473/TPM24.3.5

Testoni, I., De Cataldo, L., Ronconi, L., & Zamperini, A. (2017). Pet loss and representations of death, attachment, depression, and euthanasia. Anthrozoös, 30(1), 135-148. doi:10.1080/08927936.2017.1270599

Facco, E., Testoni, I., Ronconi, L., Casiglia, E., Zanette, G., & Spiegel, D. (2017). Psychological features of hypnotizability: a first step towards its empirical definition. International Journal of Clinical and Experimental Hypnosis, 65(1-2), 98-119. doi: 10.1080/00207144.2017.1246881

Testoni, I., & De Cataldo, L. (2017) A special kind of grief. Cultural delegitimizations and representations of death in the case pet loss. Psicoterapia e scienze umane, 51(3), 413-428. doi:10.3280/PU2017-003004

Testoni, I., Ghellar, T., Rodelli, M., De Cataldo, L., & Zamperini, A. (2017). Representations of death among Italian vegetarians: An ethnographic research on environment, disgust and transcendence. Europe’s Journal of Psychology13(3), 378-395. doi:10.5964/ejop.v13i3.1301

Testoni I., Milo V., Ronconi L., Feltrin A., Zamperini A., Rodelli M. Cillo U., & Germani G. (2017). Courage and representations of death in patients who are waiting for a liver transplantation. Cogent Psychology, eprint, 4(1).      www.tandfonline.com/doi/pdf/10.1080/23311908.2017.1294333

Testoni, I., Parise, G., Visintin, E.P., Zamperini, A., & Ronconi, L. (2016). Literary plastination: From body’s objectification to the ontological representation of death, differences between sick-literature and tales by amateur writers. TPM – Testing, Psychometrics, Methodology in Applied Psychology, 23(2), 247-263. doi: 10.4473/TPM23.2.8

Testoni, I., Visintin, E.P., Capozza, D., Carlucci, M.C., & Shams, M. (2016). The implicit image of God: God as reality and psychological well-being. Journal for the Scientific Study of Religion, 55(1), 174-184. doi:10.1111/jssr.12252

Testoni, I. (2016). Psicologia del lutto e del morire: Dal lavoro clinico alla death education [The psychology of death and mourning: From clinical work to death education]. Psicoterapia e Scienze Umane, 50(2), 229-252. doi:10.3280/PU2016-002004

Testoni, I., Falletti, S., Visintin, E.P., Ronconi, L., & Zamperini, A. (2016). Volunteering in palliative care: Religiosity, explicit representations of death and implicit representations of God between dehumanization and burnout [Il volontariato nelle cure palliative: Religiosità, rappresentazioni esplicite della morte e implicite di Dio tra deumanizzazione e burnout], Psicologia della Salute, (2), 27-42. doi: 10.3280/PDS2016-002002

Zamperini, A., Testoni, I., Primo, D., Prandelli, M., & Monti, C. (2016). Because Moms Say So: Narratives of Lesbian Mothers in Italy. Journal of GLBT Family Studies, 12(1), 91-110. doi:10.1080/1550428X.2015.1102669

Testoni, I., Parise, G., Zamperini, A., Visintin, E.P., Toniolo, E., Vicentini, S., & De Leo, D. (2016). The “sick-lit” question and the death education answer. Papageno versus werther effects in adolescent suicide prevention. Human Affairs, 26(2), 153-166. doi: 10.1515/humaff-2016-0016

Capozza, D., Visintin, E.P., Falvo, R., & Testoni, I. (2015). Dehumanization of the cancer patient in medical contexts [Deumanizzazione del paziente oncologico nei contesti medici]. Salute e Societa, (2), 74-86. doi:10.3280/SES2015-002006

Zamperini, A., Paoloni, C., & Testoni, I. (2015). The emotional labor of nursing: Critical incidents and coping strategies [Il lavoro emozionale dell’assistenza infermieristica: Incidenti critici e strategie di coping]. Assistenza Infermieristica e Ricerca, 34(3), 142-148. doi:10.1702/2038.22142

Testoni, I., Ancona, D., & Ronconi, L. (2015). The ontological representation of death: A scale to measure the idea of annihilation versus passage. Omega (United States), 71 (1), 60-81. doi:10.1177/0030222814568289

Testoni, I., Sposito, D.D., De Cataldo, L., & Ronconi, L. (2014). Life at all costs? Italian social representations of end-of-life decisions after president napolitano’s speech – margin notes on withdrawing artificial nutrition and hydration. Nutritional Therapy and Metabolism, 32(3), 121-135. doi:10.5301/NTM.2014.12488

Testoni, I., Lazzarotto Simioni, J., & Di Lucia Sposito, D. (2013). Representation of death and social management of the limit of life: Between resilience and irrationalism. Nutritional Therapy and Metabolism, 31(4), 192-198.  doi:10.5301/NTM.2013.11585

Codato, M., Damian, R., Testoni, I., & Ronconi, L. (2013). Creativity and nonattachment: A relationship moderated by pride. TPM – Testing, Psychometrics, Methodology in Applied Psychology, 20(2), 185-195. doi:10.4473/TPM20.2.6

Fonseca, L.M., & Testoni, I. (2011). The emergence of thanatology and current practice in death education. Omega: Journal of Death and Dying, 64(2), 157-169. doi: 10.2190/OM.64.2.d

Codato, M., Shaver, P.R., Testoni, I., & Ronconi, L. (2011). Civic and moral disengagement, weak personal beliefs and unhappiness: A survey study of the “famiglia lunga” phenomenon in Italy. TPM – Testing, Psychometrics, Methodology in Applied Psychology, 18(2), 87-97. doi:10.4473/TPM20.2.6

Ronconi, L., Testoni, I., & Zamperini, A. (2009). Validation of the Italian version of the reasons for living inventory. TPM – Testing, Psychometrics, Methodology in Applied Psychology, 16(3), 151-159. doi:10.4473/TPM.16.3.4

Alcuni articoli (scaricabili)

Vari: unipd.academia.edu/InesTestoni

L’alienazione della donna tra esibizione e occultamento del corpo: dall’oscenità alla costruzione tecnica. www.camerablu.unina.it/index.php/camerablu/article/download/1617/1650

Note critiche

Claudio Tugnoli a: L’ultima nascita. Psicologia del morire e Death Education
mondodomani.org/dialegesthai

Cristina Rebuffo a: L’ultima nascita. Psicologia del morire e Death Education
www.eticapubblica.it/wp-content/uploads/2016/06/Rebuffo_22015.pdf

Repubblica, Le parole per dirlo ai bambini
ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2017/11/28/le-parole-per-dirlo-ai-bambini60.html

 

 

 

Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi