In ricordo di Simone Mani

maxresdefault

Così. Tutti e nessuno in particolare, senza posa. Insieme. Un raduno di condivisione. La vita.     Due poesie di Simone sull’esperienza della malattia:   Io piccolo e meschino, a 33 m’ha già inculato nell’intestino lui, adenocarcinoma: turgida fu la cappella nel sigma distale! Intervento, degenza e chemio tutto all’ospedale. … Continue reading