#26# TORNA DA ME

GEOGRAFIE DELL’OLTRE

 

blackmirror

(nella foto: una scena dell’episodio intitolato Torna da me, della serie Black Mirror: l’elaborazione del lutto “alle prese” con avatar computerizzati e cloni iperreali dei defunti)

 

 

“Prima o poi ce ne andremo tutti. Di noi lasceremo qualche foto, forse dei video, raramente un diario o un’autobiografia. Ma alla fine saremo tutti dimenticati.
E se…
potessimo conservare per sempre i ricordi dei nostri genitori, tenendo vive le loro storie per i nostri figli, i nostri nipoti e le generazioni future? Se potessimo salvare il nostro lascito per l’avvenire ed essere ricordati, in un remoto futuro, da figli, amici e perfino  perfetti sconosciuti? Se potessimo vivere per sempre in forma di avatar digitali e nel futuro le persone interagissero davvero coi nostri ricordi, le nostre storie, le nostre idee, come se parlassero con noi?”

Da eterni.me, sito dedicato al progetto di un software che garantirà una sorta d’immortalità virtuale. 

Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi